Il Territorio

I colli Berici, un'isola collinare di natura calcarea a sud di Vicenza, uno dei luoghi del Veneto maggiormente privilegiati dalla natura, si contraddistinguono per il profilo armonioso e il clima mite durante tutto l'arco dell'anno.

La ricca rete idrografica e la presenza di un piccolo lago, il Fimon, assieme alla particolare composizione del suolo, contribuiscono a rendere fertile la terra e ad arricchire i pascoli, in cui abbondano erbe che danno al latte sostanza e sapore.

Molte delle grotte che la natura ha scavato nella roccia carsica di cui si compongono i colli Berici hanno ospitato i primi insediamenti umani nella regione, come testimonia il ritrovamento di siti archeologici appartenenti al Neolitico e alle epoche successive.

I colli Berici offrono ovunque testimonianze di una civiltà che ha saputo esprimersi attraverso importanti opere architettoniche: dalle abitazioni rupestri costruite nella roccia ai mulini, dalle torri colombare alle fontane e ai lavatoi in pietra lavorata a mano, dagli edifici rurali fino alle eleganti ville venete, tra le quali la celebre villa Capra, detta "La Rotonda", gioiello architettonico del Palladio.