Qualità e Certificazioni

Intorno all'anno 1000 i monaci cistercensi di Chiaravalle bonificarono alcune aree della Pianura Padana nelle quali venne intensificato l'allevamento del bestiame; crebbe così la disponibilità di latte, buona parte del quale fu destinato alla produzione di un formaggio che potesse conservarne a lungo le proprietà nutritive.

Oggi, in quelle stesse pianure e nelle colline che digradano ai piedi delle Alpi, si produce il Grana Padano.

Il Grana Padano, uno dei formaggi più antichi d'Europa, è prodotto esclusivamente con latte padano, dalle particolari proprietà chimico fisiche e organolettiche che un metodo tradizionale, lungamente sperimentato, basato su criteri igienico-sanitari rigorosi, converte in una vera e propria riserva di energia e benessere.

L'antico metodo di trasformazione viene oggi eseguito seguendo le regole dettate dalle più recenti norme internazionali e le procedure stabilite dai protocolli di Denominazione di Origine Protetta di Grana Padano e Asiago Pressato, a garanzia del livello e della continuità qualitativa dei prodotti.

Il complesso sistema di raccolta, conferimento, lavorazione e distribuzione che fa capo al Caseificio Sociale Ponte di Barbarano utilizza le più moderne tecnologie ideate per il settore lattiero-caseario e consente la lavorazione quotidiana di 1000 quintali di latte conferiti da oltre 100 aziende agricole per un fatturato annuo di 20 milioni di euro.

Certificazioni

               
                               
                               

Premi e riconoscimenti